31 Trentunesima Settimana di Gravidanza

  
  

Trentunesima settimana di gravidanzaA partire dalla trentunesima settimana di gravidanza, è presente a livello degli alveoli polmonari del feto, il cosiddetto surfactante. Nonostante la presenza del surfactante, la respirazione polmonare non avviene nella vita fetale, infatti, negli ultimi 3-4 mesi di gravidanza, i movimenti respiratori sono inibiti nel feto e i polmoni si presentano completamente collassati.

L’inibizione dei movimenti respiratori, negli ultimi mesi, è fondamentale in quanto impedisce che i polmoni vengano riempiti dal meconio escreto dal feto.

Il surfactante alveolare è una sostanza tensioattiva, secreta da particolari cellule epiteliali note come pneumociti di II tipo, che rappresentano circa il 10% della superficie degli alveoli. Per sostanza tensioattiva si intende un agente attivo sulla superficie dell’acqua che ne riduce la tensione superficiale. Nel caso del surfactante, molto importanti sono i fosfolipidi, i principali responsabili della riduzione della tensione superficiale.

  
  

Il surfactante alveolare è costituito da una miscela di diversi fosfolipidi, in particolare la dipalmitoil-fosfatidilcolina, di proteine, rappresentate dalle apoproteine del surfactante e di ioni, soprattutto ioni calcio.

Nei neonati nati prematuri, a causa della mancata secrezione di surfactante, possono andare incontro ad una sindrome detta sindrome da distress respiratorio del neonato (IRDS), caratterizzata da collasso alveolare ed edema polmonare, associati a polmoniti di origine batterica.

Durante la trentunesima settimana di gravidanza, la gestante può soffrire di diversi dolori, quali il mal di testa, il mal di schiena, localizzato, soprattutto, nella parte bassa della schiena e dolori a livello dell’inguine. Esistono una serie di esercizi utili ad alleviare questi disturbi.

Ad esempio, per evitare il dolore a livello dell’inguine, quando la gestante è sdraiata su un fianco, potrebbe mettere un cuscino sotto la pancia, in modo tale che il cuscino possa sostenere il peso dell’utero, mentre per alleviare il mal di schiena, la gestante dovrebbe pensare ad una posizione che prevenga la pressione dell’utero sulla colonna vertebrale.

Altri disturbi, che potrebbero essere presenti durante la gravidanza, in questo periodo, potrebbero farsi più intensi. In particolare, la gestante ha maggiore probabilità di presentare disturbi a livello del retto, quali le emorroidi e a livello della cavità orale, quale il sanguinamento delle gengive.

La donna incinta potrebbe soffrire anche di capogiri. Per prevenire questi fastidiosi disturbi, la gestante potrebbe optare per piccoli pasti e più frequenti nell’arco della giornata, in modo tale da mantenere costante la concentrazione di glucosio ematico ed evitare, quindi, i fastidiosi cali di zucchero, dovuti alle fluttuazioni dei livelli di glucosio.

Titolo articolo: Feto a 31 Settimane

Pubblicato da il
Perché non condividi queste Info?

3 ragazze hanno risposto

  1. Ciao a tutte…trovo davvero utilissimi i consigli per alleviare il mal di schiena e per prevenire il calo di zuccheri, contenuti in questo articolo sulla 31a settimana di gravidanza.

  2. la paura inizia a farsi viva! consigli per evitare il nervosismo?

  3. Ciao! Anche io come te ero abbastanza nervosa nelle ultime settimane di gravidanza. Non c’è motivo di agitarsi troppo, davvero. Comunque per rilassarti, hai pensato a degli esercizi di respirazione?

Qual è la tua opinione?

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *