8 Settimana di Gravidanza al Secondo Mese

Ottava settimana di gravidanzaCon l’ottava settimana di gravidanza, si arriva alla fine del secondo mese di gestazione. Durante questo periodo, nel bambino si assiste ad una serie di notevoli cambiamenti. Alcuni organi iniziano ad abbozzarsi, mentre altri continuano il loro sviluppo.

Al termine dell’ottava settimana di gravidanza, l’embrione misura circa 25 millimetri ed ha, quindi, le dimensioni di un pisello.

La futura fisionomia del bambino inizia a delinearsi. Si iniziano a vedere gli abbozzi delle orecchie e, a livello del volto, iniziano ad evidenziarsi delle zone scure, nei punti in cui si formeranno gli occhi. Iniziano ad essere visibili le mani, i piedi, mentre la formazione delle dita è ancora nelle fasi più iniziali. In questa fase, le varie strutture del cervello sono ben riconoscibili e le ossa iniziano a diventare più spesse e dure.

Durante l’ottava settimana di gravidanza, il bambino inizia a muoversi. Questi movimenti sono, però, molto lenti e la donna non riesce ancora a percepirli. I movimenti del bambino diventeranno, poi, più accentuati nel secondo trimestre e saranno sempre più apprezzabili nelle fasi terminali della gravidanza.

Esami a cui la futura mamma deve sottoporsi

Sotto il consiglio del proprio ginecologo, durante l’ottava settimana, la donna si sottopone ad una serie di esami clinici, che comprendono l’esame completo delle urine, l’esame del sangue e la prima ecografia.

Con l’esame del sangue si provvede alla valutazione della glicemia, delle transaminasi (ALT e AST) e dell’emocromo e alla ricerca di anticorpi diretti contro il virus dell’HIV, il Citomegalovirus, il Parvovirus B19, il virus della Rosolia, il virus della Varicella-Zoster, il Treponema pallidum, responsabile della sifilide e il parassita Toxoplasma gondii. Durante questa settimana, è utile eseguire il test di Coombs indiretto, nel caso in cui sia stata accertata un’incompatibilità Rh.

Infine, tra la sesta e l’ottava settimana di gravidanza, viene solitamente eseguita la prima ecografia. L’ecografia è una tecnica diagnostica non invasiva. L’approccio può essere sia per via transvaginale che per via transaddominale. Tramite l’ecografia transvaginale si producono, però, immagini dotate di maggiore risoluzione.

I principali parametri rilevati, grazie all’ecografia, comprendono: l’età e la crescita fetale, la presenza o l’assenza di particolari malformazioni, lo stato dell’ambiente uterino, includendo, in questo parametro, la quantità di liquido amniotico, il flusso ematico ombelicale e l’eventuale presenza di gestazioni multiple. Tutti questi parametri sono fondamentali al medico per pianificare, insieme alla donna, la gravidanza.

Titolo articolo: Embrione a 8 Settimane

Perché non condividi queste Info?

5 ragazze hanno risposto

  1. Ricordo ancora, come se fosse ieri, la gioia che ho provato quando durante la visita ginecologica, all’ottava settimana di gravidanza, ho sentito il cuoricino del mio piccolo Matteo battere forte.

  2. La prossima settimana farò la mia prima ecografia…non vedo l’ora di sentire battere quel cuoricino…Speriamo sia tutto apposto.

    • Ciao… Sentire battere il cuore del proprio bambino è un’emozione grandissima per ogni futura mamma. Fammi sapere com’è andata la tua prima ecografia! In becco alla cicogna!

  3. ancora non ci credo che sia tutto vero!!giovedì andremo a conoscere il nostro pargoletto..non vedo l’ora..

  4. Ciao. che emozione!!! Venerdì 27 ho la prima visita con ecografia! Speriamo veramente che sia tutto a posto!!! Sono alla mia prima gravidanza e sono veramente felice ed emozionata. Spero che a tutte noi proceda tutto per il meglio!
    ps: suggerimenti per nomi? Se sarà maschietto il nome c’è già, invece se saà feminuccia siamo un po’ indecisi. Grazieeeeeee

Qual è la tua opinione?

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *